Il prolungarsi del lockdown, la consapevolezza che non solo sarà necessario concludere l’anno scolastico da remoto, ma che probabilmente misure di distanziamento sociale dovranno essere adottate per un periodo sufficientemente lungo da incidere sulla organizzazione del nuovo anno scolastico, ci hanno indotto a rimodulare il percorso formativo inizialmente progettato (e di seguito illustrato) in attività da svolgersi esclusivamente a distanza.

Nasce così “DIDATTICA A DISTANZA IN EMERGENZA” , un progetto con la finalità di diffondere strumenti e metodologie di lavoro che consentano di affrontare le sfide poste alla nostra scuola dalla gestione della DaD durante l’emergenza del Coronavirus. 

 

 

 

 

 

 

IL PROGETTO INIZIALE

Il  percorso formativo si basa sull’integrazione di attività didattiche online su piattaforma e-learning con attività didattiche laboratoriali in presenza e in aula.

Ogni docente ha la possibilità di approfondire i temi proposti con i materiali presenti nella piattaforma e di svolgere attività interattive nei forum con la presenza/guida del docente e del tutor.

Ciascun corso prevede 12 ore in formazione frontale in aula, composte da 4 moduli formativi della durata di 3 ore l’uno; al termine della formazione frontale è previsto per i discenti, divisi in gruppi lavoro, un lavoro collaborativo in cloud, della durata di 12 ore, assistito da docente e tutor, per l’elaborazione del project work.

Nella terza parte del corso, i discenti saranno coinvolti in 5 ore di formazione on the job.

Il docente formatore e il tutor supporteranno a distanza i discenti nella sperimentazione del progetto sviluppato in aula.

Seguirà un incontro di 3 ore nel corso del quale i corsisti presenteranno le diverse esperienze, difficoltà e successi.

Nell’intero percorso formativo i docenti avranno come riferimento, per il lavoro in cloud, una piattaforma LMS che offrirà loro materiali di supporto, cartelle e documenti condivisi, forum di discussione moderata da docente e tutor, assistenza in sincrono, se necessario.

I project work, elaborati dai gruppi di lavoro, individueranno soluzioni innovative o di sviluppo e miglioramento qualitativo e quantitativo nell’ambito delle attività assegnate, al fine di favorire l’attitudine a collaborare e la circolazione di buone pratiche, favorendo sinergie tra le comunità educative di riferimento. Allo stesso tempo, i discenti saranno supportati nell’adattare e applicare il progetto nei propri contesti scolastici.

Per ogni corso è prodotta, nell’ambito di una attività di progettazione condivisa dei docenti che andranno in aula, una dispensa formativa completa

Tutti i materiali prodotti saranno messi a disposizione di tutti i docenti in una repository comune nell’area riservata della piattaforma di formazione del progetto.